Melanzane alla parmigiana

Parmigiana

Non potevano mancare nelle mie ricette le Melanzane alla parmigiana. Questa versione me l’ha insegnata mia suocera, quindi una versione pugliese, piuttosto ricca e molto saporita. Non è certamente light, ma è da provare,  vi posso assicurare che è gustosissima, anche il giorno dopo …. Può essere un piatto unico ma anche un antipasto con dei salumi e formaggi.

Difficoltà: facile

Tempi: 50 minuti

Ingredienti per due persone:

  • 2 Melanzane

  • 700 gr di passata di pomodoro

  • 1/4 di cipolla

  • 50 gr di parmigiano grattugiato

  • 1 mozzarella

  • 4 fette di mortadella

  • 1 dose con due uova di pastella per fritti

  • olio di semi di arachidi per friggere

  • olio e.v.o. sale q.b.

 Pastella per fritti

 Prepara prima di tutto la pastella per fritti, così mentre fai il resto riposa un pò. Quindi fai la salsa di pomodoro mettendo in un tegame la cipolla con l’olio,

6 prepara sugo

aggiungi il passato di pomodoro, sale e mentre prepari  le melanzane fai cuocere il sugo.

7 cuoci sugo

Prendi le maelanzane, sbucciale e affettale una alla volta per evitare che anneriscano.

2 affetta

metti le fette nella pastella e falle ricoprire bene

3 unisci alla pastella

metti la padella con l’olio di semi al fuoco, e, quando è caldo, inserisci poco alla volta le fette di melanze

4 friggi

fai cuocere bene girandole via via

5 cuoci

Friggi tutte le melanzane

Melanzane Fritte

Prendi una teglia rettangolare, poni sulla base un po di sugo

8 Integlia

Inizia con il primo strato di melanzane, sala leggermente, aggiungi sugo dadini di mozzarella e parmigiano

9 fai strati

completa con due fette di mortadella spezzate.

10 condisci

Quindi inserisci un nuovo strato di melanzane condisci tutto come nel precedente e così nel successivo fino a completare tutte le melanzane

11 altro strato

finisci con abbondante parmigiano

12 pronto da infornare

inforna a 200° per 20 minuti, si deve formare una leggera crosticina. Spengi il forno e lascia riposare una mezz’ora prima di servire

Parmigiana t

Adesso è pronta da gustare

Parmigiana

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento